Home Hardware Hard Disk da 3,5" WD Black - l'Hard Disk con performace ad alta velocità

WD Black – l’Hard Disk con performace ad alta velocità
W

I migliori Hard Disk del mercato informatico della primavera 2019

Adesso immagina: accendi il motore di una monoposto da formula uno. Premi l’acceleratore. Lo senti quel rombo?
E sai che quel rombo può lanciarti a 400 Km/h su qualsiasi rettilineo?
Bene. Adesso spegni la macchina e accendi il PC. Lo so, non senti nessun rumore a parte l’aria aspirata delle ventole.
Non senti alcun rumore perché dentro il cabinet hai un silenzioso e capiente hard disk WD Black.

Eppure, anche se non senti alcun rumore, sai bene che questo hard disk è capace di lanciare dati a una velocità di 230 Mb/s.
E ti meravigli. Ti meravigli perché non ti aspetti che un hard disk ottico sia capace di raggiungere la velocità R/W di un comune hard disk SSD.
Ti sembra incredibile, eppure è così.

La linea di Hard Disk WD Black

La western digital ne fa di tutti i colori. Infatti ha una linea di prodotti economici chiamata WD Green, poi ha una linea di prodotti consumer chiamata WD Blue e poi ha una linea di prodotti business chiamata WD Red.
Infine c’è una linea high end capace di soddisfare palati sopraffini ed esigenze principesche: questa linea si chiama WD Black.

Gli Hard Disk della WD Black sono i prodotti più performanti dell’intero mercato informatico. Prodotti pensati per computer di fascia elevata, capaci di prestazioni al limite dell’incredibile.

Si parte dai più comuni Hard Disk ottici da 1 fino a 6 TB. E si arriva agli SSD M.2 con protocollo NVMe, capaci di un trasferimento dati gargantuesco: fino a 3.5 TB/s.
Ebbene, la linea di Hard Disk WD Black è pensata per soddisfare le esigenze di ogni genere di utenza.

Dal piccolo ma vorace hard disk ottico a 1 TB, fino al velocissimo e capiente hard disk M.2 SN750 NVMe da 2 TB. Tutti – e dico tutti – con performance top di gamma.

Hard disk ottici WD Black

Se sei interessato ad acquistare un hard disk M.2 devi leggere un articolo diverso, perché qui prendiamo in considerazione solo gli hard disk ottici della WD Black.

Puoi acquistare un Hard Disk ottico WD Black con capienze da 1 a 6 TB e con buffer da 64 a 256 MB. Tutti hanno una velocità di rotazione pari a 7.200 RPM e un controller dual core capace di dimezzare i tempi di posizionamento della testina ottica.

I modelli più piccoli (da 1 e 2 TB) sono congegnali per l’archiviazione dei dati. Naturalmente scegli il modello da 1 TB se hai la prevalente necessita di archiviare files e foto.
Scegli il modello da 2 TB se devi archiviare anche dei video.
Entrambi i modelli hanno un buffer operativo di 64 MB, in perfetta rispondenza alle esigenze più comuni.

Ma se i video sono molti, allora c’è anche il modello da 4 TB con 128 MB di buffer. Grazie a una doppia quantità di buffer, questo modello riesce a gestire 4 TB di dati con la leggerezza e l’affidabilità di un hard disk meno capiente.
Il controller a doppio core, infatti, riesce a individuare il cluster e leggere (o scrivere) dati con una velocità di 202 MB/s.

Ti basti pensare che un SSD di medio livello non è in grado di superare i 300 MB/s di lettura o scrittura dati. E che un modello di SSD molto performante riesce a raggiungere i 550/600 MB/s di RW.

Grande capienza, grandi performance, grande convenienza

La velocità RW (Read/Write – Lettura/Scrittura) si riflette sulle performance. Le performance si collimano alla soddisfazione dell’utente finale. E la soddisfazione lievita il prezzo.

Ora, un hard disk SSD da 1 TB costa circa 140 euro. Legge e scrive dati con una velocità media di circa 450 MB/s.
Un Hard Disk ottico WD Black da 1 TB costa circa 100 euro. Legge e scrive dati con una velocità di 150 MB/s.

In questo caso il mio suggerimento è: acquista l’hard disk SSD.
Infatti un SSD offre una soddisfazione “tripla” al doppio del prezzo.

Ma quando parliamo di capienze superiori, allora non ci sono dubbi. Se vuoi acquistare un Hard Disk da 2 o 4 TB di dati, non puoi accettare i costi stratosferici degli SSD (o peggio degli M.2).
Collimare la convenienza alla capienza è il miglior modo di incrementare la soddisfazione.

Infatti un Hard Disk ottico WD Black da 4 TB scrive e legge dati a 202 MB/s, e ha un costo di circa 200 euro. Ovvero: contiene il quadruplo dei dati, ha prestazioni poco meno che dimezzate, ma costa un’inezia in più.
Pensaci. Un hard disk SSD da 4 TB costa quanto un computer completo e comunque non meno di 550/600 euro. Ad oggi non vale assolutamente la spesa.

WD Black da 2 TB, la scelta intelligente

Immagina di voler assemblare un nuovo PC. Pensi a un buon processore, alla migliore scheda madre e a un comparto RAM di tutto rilievo.
Poi ci metti un buon alimentatore e chiudi tutto in un cabinet tamarro.
Così, dopo aver scelto la migliore scheda video per far girare tutti i tuoi videogame ti accorgi che in un hard disk SSD da 1TB entrano meno di 30 videogiochi.

Ma sulla tua libreria di Steam ce ne sono più di cento.
Così devi cancellare e riscrivere il tuo SSD in continuazione. E un lavoro RW massivo non giova alla longevità del prodotto. Assolutamente no.

Inoltre, per un SSD da 1 TB hai speso la bellezza di 140 euro.
Ah, se solo l’avessi comprato più grande. Pensi.

Ora ti chiedo una cosa: secondo te, quanto incide la velocità RW di un hard disk sull’esecuzione di un videogame? O, per meglio dire, pensi davvero che un SSD possa migliorare sensibilmente le performance di un videogioco?

Videogame e Hard Disk, gemelli diversi

I dati di un videogame sono contenuti in un hard disk. Giusto?
Perfetto. Quindi è lecito pensare che un hard disk più performante possa rendere più “veloce” il tuo gaming.
E invece sbagli.

Durante l’esecuzione di un gioco l’hard disk ha il solo compito di inviare i dati al Chipset che provvede a smistarli tra memoria RAM e memoria Video RAM. Ovvero ai banchi DDR4 e alla memoria della scheda video.

I processori (CPU e GPU) provvederanno quindi a computare i dati contenuti nelle rispettive memorie, fregandosene delle performance dell’hard disk.
Ora, so che vorresti chiedermi: e quindi, per quanto riguarda il gaming, un hard disk veloce non serve a niente?

Il miglior hard disk per il gaming

Il miglior hard disk per il gaming è l’hard disk più capiente possibile.
Ogni videogame impegnerà l’hard disk in tre sole fasi principali: durante il primo caricamento, durante il caricamento dei livelli e nelle fasi di load/save.

Per tutto il resto del tempo saranno le sole memorie RAM e memorie Video RAM a inviare dati grezzi da computare. L’hard disk ha, quindi, una semplice funzione marginale.
Come il magazzino di una ditta di trasporti. Puoi avere i magazzinieri più veloci del mondo, ma se i tuoi camion non corrono, le spedizioni arriveranno comunque tardi.

Invece un hard disk capiente di permette di installare tutti i giochi che vuoi. Riducendo il carico di RW dovuto a cancellazioni e nuove installazioni di videogame avrai un hard disk sempre ordinato.

Certo è che un hard disk frammentato è sintomo di errori di lettura, crash e rallentamenti. In altre parole, senza un eccessivo carico di RW, ti basterà una veloce deframmentazione mensile per avere il miglior accesso ai dati possibile.

Il Dual Core in un solo Hard Disk

Gli Hard Disk WD Black sono dotati di un controller dual core.
Il controller dual core gestisce il posizionamento delle testine e il flusso RW. Ovvero permette una più veloce ricerca dei cluster necessari alle operazioni.

Sebbene la spuria capacità RW di un hard disk sia simile nella maggior parte dei modelli presenti sul mercato, quello che fa la differenza è proprio l’individuazione dei cluster nei vari settori dei dischi ottici.

Un controller dual core permette quindi una ricerca più efficiente del cluster funzionale. Questo si traduce in una maggiore velocità esecutiva delle singole operazioni.

Il resto del lavoro è ad appannaggio del buffer. I dati in attesa di essere scritti risiederanno nel buffer. Una volta individuato il cluster, la testina scriverà quel che deve.
Nel frattempo il buffer sarà riempito dai nuovi dati in attesa di esecuzione.
E così via. A ciclo continuo.

Ovviamente una maggiore capienza di buffer permette al controller di non perder tempo per “attendere” l’arrivo di dati freschi.

I modelli di Hard Disk WD Black

La WD Black produce hard disk di tutte le taglie più commerciali.
Il modello da 500 MB è oramai obsoleto e ha una convenienza davvero iniqua. Non conviene comprarlo. Mai.

Il modello da 1 TB è sostituibile da un SSD di pari portanza. Seppur ci siano evidenti incrementi di spesa, è garantito che un SSD ti soddisferà molto meglio.

Per quanto riguarda i modelli da 2, 4 e 6 TB non ci sono dubbi. Se lavori con i video, se hai grandi quantità di dati da archiviare o se vuoi un PC Gaming, allora la scelta è già segnata.
Lascia perdere gli SSD (o peggio, gli M.2) super-capienti e orientati su un Hard Disk Ottico WD Black.

Magari, con ciò che risparmi, acquista un processore più potente o una scheda video di ultima generazione. Non sprecar soldi per hard disk a stato solido.
La loro utilità risiede nella gestione del caricamento del sistema operativo e nella gestione di pochi applicativi professionali.

Coi giochi non avrai un incremento prestazionale capace di giustificare la spesa.

Hard Disk WD Black da 4 e 6 TB

Un’ultima menzione per questi due modelli di Hard Disk.
Puoi trovarli in due formati differenti. Uno con un buffer di 128 MB e uno con un buffer doppio: 256 MB.
Il mio suggerimento è di valutare la spesa richiesta. Seppur vero che l’hard disk con un buffer da 256 MB ha un costo maggiore, spesso si tratta di poche decine di euro.

Benedirai quelle poche decine di euro spese in più. Garantito.
Un buffer maggiore, specialmente in un hard disk molto capiente, si traduce in una velocità RW più soddisfacente.
E tu vuoi essere soddisfatto, non è così?

WD Black 4TB: 128 MB buffer VS 256 MB Buffer

La versione “base” del WD Black da 4TB viene venduta a circa 200 euro. Un prezzo decisamente invitante.
Ti basti pensare che un hard disk del genere ti è costato circa 50 euro per ogni TB. E trattandosi di un hard disk di fascia elevata, direi che è un prezzo da cogliere al volo.

Nella versione maggiorata, invece, l’hard disk WD Black da 4 TB viene offerto a circa 240 euro. In altre parole, con un piccolo sovrapprezzo di 40 euro, hai un hard disk “High-Performance” dotato di 256 MB di buffer.
Se ne hai la possibilità, scegli questo modello.

WD Black 6TB: 128 MB buffer VS 256 MB Buffer

Lo stesso discorso vale per il modello da 6 TB.
La versione del WD Black 6TB con 128 MB di buffer viene venduta a circa 290 euro. Nella versione con buffer da 256 MB il prezzo sale a circa 340 euro.

Anche in questo caso mantieni un costo di circa 45/50 euro per TB.
Inoltre la maggiorazione tra il 128 e il 256 MB di buffer è proporzionale con quella del fratello minore da 4 TB.

Una piccola avvertenza. Il WD Black da 6 TB è un prodotto piuttosto elitario ed è difficile da reperire sul mercato. Il mio suggerimento è di scegliere il più commerciale modello da 4 TB.
A meno che non ti serva davvero una capienza di 6 TB. E ora chiediti: sei proprio sicuro che ti servono 6 TB di archivio?

Specifiche tecniche dell’Hard Disk WD Black

Per concludere questa rassegna, ti elenco le specifiche tecniche dei vari modelli di WD Black.
Sorvolo sul modello da 500 MB e passo direttamente al modello da 1 TB.

Il WD Black da 1 TB offre una velocità RW di 150 MB/s, 7200 RPM e un buffer di 64 MB. Si tratta di un Hard Disk completo e performante, adatto a occupare la maggiore porzione di mercato.
Lo puoi trovare usato, ricondizionato e nuovo con estrema facilità. Ha un costo superiore a quasi tutti i modelli di pari fascia, ma vale la maggiore spesa.

Il WD Black da 2 TB raggiunge una velocità RW di 164 MB/s, 7200 RPM e un buffer di 64 MB. Questo hard disk è il miglior compromesso possibile tra prezzo e capienza. Offre delle prestazioni migliori rispetto al modello da 1TB ed è altrettanto facile da reperire.
Un WD Black da 2 TB è l’acquisto più saggio e intelligente che puoi fare.

Prezzo: Non disponibile

Il WD Black da 4 TB è capace di scrivere e leggere dati a una frequenza di 202 MB/s. Gira a 7200 RPM e si trova in due versioni differenti: 128 e 256 MB di buffer.
Se hai necessità di un grande spazio di archiviazione (Video, Film, applicativi pesanti, grandi quantità di giochi), allora non hai molte scelte disponibili.
Un WD Black da 4 TB è la scelta migliore che puoi fare.

Il WD Black da 6 TB raggiunge le prestazioni più elevate della sua categoria.
227 MB/s in RW, 7200 RPM e due capienze di buffer: 128 e 256 MB.
In questo caso prendi in considerazione un sistema NAS. E considera che in un NAS sono pià indicati i WD Red rispetto ai WD Black.

Consumo energetico, silenziosità e temperature operative

Gli Hard Disk WD Black, dal modello 1 TB fino al modello 6 TB contengono i consumi energetici al di sotto dei 10 Watt.
Un buon risultato visto l’apparato tecnico sotteso.

Qualche piccola restrinzione la troviamo sulle temperature operative. Benché difficilmente lavoreranno a più di 45°C, è bene considerare una buona gestione dell’air-flow del cabinet.

In ambito di emissioni sonore, questi hard disk si dimostrano silenziosi e discreti. Ai 29 Db del ciclo Idle, corrispondono i 36 Db massimi in fase di pieno carico.

Frequenza di Rotazione
72 %
Buffer
83 %
Controller Core
91 %
Affidabilità
88 %
Performance R/W
94 %
Garanzia
68 %
Silenziosità
86 %
Consumi energetici
70 %
Temperature Operative
89 %
Qualità / Prezzo
79 %

SUMMARY

Gli Hard Disk WD Black sono prodotti eccellenti, pensati per il mercato consumer High-End e per servire PC di ogni rango e potenza. Non sono prodotti democratici: hanno un costo elevato al pari delle performance offerte. Il doppio core nel controller li rende prodotti eccezionali, capaci di prestazioni molto elevate se paragonate alla media degli Hard Disk ottici attualmente presenti nel mercato. Peccato per i "soli" cinque anni di garanzia limitata che copre esclusivamente difetti meccanici di produzione. Ma, d'altra parte, sono hard disk così affidabili che non ho mai sentito nessun cliente richiedere assistenza in garanzia. Al massimo carico di lavoro questi hard disk consumano meno di 10 Watt e mantengono un adeguato range operativo fino a temperature di 70°C. Il consumo energetico è adeguato: 10 Watt per ogni hard disk installato. Ricordatene al momento di dimensionare l'alimentatore

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here