Home Cucinare Dolci Torta di carote

Torta di carote
T

Un dolce soffice e delicato senza burro

La torta di carote è dolce semplice e gustoso, perfetto da servire a colazione o a merenda accompagnato da un buon caffè o da un succo di frutta.
Questa torta piacerà a grandi e piccini. Sfiziosa e leggera soddisferà la tua voglia di qualcosa di buono senza appesantirti troppo.
Stai seguendo un regime dietetico rigido o sei intollerante al lattosio? Nessun problema, questa particolare ricetta della torta di carote è senza burro.
Prepararla è facile e veloce.

Ti propongo la mia versione

Ingredienti:

  • Carote: 300 gr
  • Farina integrale: 100 gr
  • Farina di riso: 200 gr
  • Mandorle tritate: 50 gr
  • Fruttosio: 180 gr
  • Lievito: 1 bustina
  • Vanillina: 1 bustina
  • Uova: 3
  • Olio di semi di girasole: Q.B.

Io uso questi ingredienti perché non amo la farine raffinate e lo zucchero classico ma ovviamente tu puoi preparare la versione tradizionale della torta di carote sostituendo la farina integrale e quella di riso con 300 gr totali di farina 00 e il fruttosio con lo zucchero bianco.

Pela le carote, lavale e tritale con un minipimer. Se non ne possiedi uno armati di grattugia e fai alla vecchia maniera.
Rompi le uova in una ciotola, aggiungi il fruttosio e monta il tutto con uno sbattitore elettrico.
In una ciotola a parte mischia le due farine, il lievito, la vanillina e le mandorle tritate.
Un cucchiaio alla volta unisci il mix di polveri alla miscela di uovo e fruttosio e continua a mescolare con le fruste elettriche.
Quando avrai ottenuto una crema omogenea aggiungi le carote tritate e mescola con un cucchiaio.
Aggiungi un po’di olio di semi di girasole fino a quando l’impasto non ti sembra abbastanza morbido.
Fodera il fondo di una teglia a cerniera con la carta da forno e versa all’interno il composto.
Lascia che la torta di carote cuocia in un forno ventilato a 170 gradi per circa 45 minuti.

Se vuoi aggiungere una nota golosa alla tua torta di carote, trita grossolanamente una tavoletta di cioccolato fondente (circa 100 gr) e uniscila all’impasto. Un po’ di cioccolato fa bene all’umore e renderà il tuo dolce ancora più appetitoso.

Le carote fanno bene

La carota è un alimento ricco di beta-carotene e quindi di vitamina A. Fa bene alla pelle e alla vista e mantiene in buona salute l’intestino, essendo un ottimo gastro-protettore.
Le carote sono ricche di proprietà antiossidanti e povere di calorie. Nei banchi dell’ortofrutta si trovano tutto l’anno ma quando le compri assicurati che siano sode e croccanti.

Curiosità:

le carote non sono sempre state arancioni. In natura ne esistono anche di viola, bianche e gialle. Furono gli agricoltori olandesi che per omaggiare la famiglia reale ” D’Orange” incrociarono tra loro le varietà di carote colorate selezionando man mano gli esemplari di colore arancione.

Consigli utili

Acquista le carote al mercato dai contadini.
Non abbondare con l’olio di semi di girasole, altrimenti la torta risulterà troppo oleosa perdendo tutta la sua leggerezza.
Io uso le mandorle spellate e le trito nel mixer perché mi piace l’effetto croccantezza, ma se preferisci un dolce particolarmente soffice usa la farina di mandorle.
Per verificare se la torta di carote è pronta inserisci uno stuzzicadenti al centro. Se esce asciutto puoi spegnere il forno.
Una volta pronta, lascia raffredare la torta completamente prima di estrarla dalla teglia.
Se vuoi puoi decorare con zucchero a velo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here