Home Europa Italia Un giorno sul tetto d'Europa: Skyway Monte Bianco

Un giorno sul tetto d’Europa: Skyway Monte Bianco
U

Se stai cercando un’idea carina per fare un regalo a te stesso o alla tua fidanzata? Una gita per un giorno speciale?
Ho la soluzione che fa per te.
A circa 150 km da Torino potrai raggiungere un luogo che ti farà godere di un paesaggio mozzafiato: lo Skyway sul Monte Bianco
Quella che ti propongo non è una gita economica, ma ti garantisco che ne vale la pena.
Ci sono cose che consiglierei solo a chi predilige la montagna, ma in questo caso posso avvermare con certezza che, nonostante le tue preferenze, il panorama ti lascerà a bocca aperta.
Fidati, te lo dice una persona che adora il mare e non sopporta il freddo.
Quindi, cosa stai aspettando? Si parte!

Primo step: decidere il periodo.

Salvo necessità tecniche o fenomeni atmosferici avversi, lo Skyway Monte Bianco è sempre aperto fatta eccezione per due periodi dell’anno, credo per manutenzione funivia.
Ad esempio nel 2019 il sito ci dice che gli impianti saranno chiusi
dal 13 al 17 Maggio e dal 04 al 29 Novembre.
Io che sono freddolosa opterei per il periodo estivo, quando le temperature sono più miti.
E se ne hai la possibilità scegli un giorno infrasettimanale, eviterai la coda del weekend. I biglietti si possono acquistare anche online con possibilità di prenotare la fascia oraria. Certo, questo ti evita l’eventuale coda, ma se le previsioni atmosferiche si fossero sbagliate (ogni tanto succede) e quella che doveva essere una limpida giornata si trasformasse in una giornata di foschia? Hai perso i soldi!
Difatti io ho preferito fare il biglietto in loco.

A non troppi giorni di distanza dalla data che hai scelto è fondamentale  controllare la situazione meteo.
Se le previsioni non sono più che favorevoli non vale la pena rischiare. Arrivare sul tetto d’Europa e poi non riuscire a vedere nulla non è molto soddisfacente.

Per controllare il meteo sullo Skyway Monte Bianco

Io generalmente mi affido a www.3bmeteo.com e quando mi interessa una località in Piemonte o Valle d’Aosta, www.nimbus.it rimane sicuramente il portale metereologico più dettagliato.
Visto che la prudenza non è mai troppa ti consiglio di dare un’occhiata anche al sito www.montebianco.com dove troverai la  situazione meteo dettagliata e aggiornata.

Per soggiornare nei pressi dello Skyway la scelta è obbligata: Courmayeur. La città è una tipica località sciistica, con tutte le attrattive e i divertimenti adatti alla stagione invernale.
Nel caso vi vogliate fermare uno o due giorni, Courmayeur è la scelta più indicata.
Date un’occhiata ai suggerimenti di Booking per soggiornare nei pressi dello Skyway Monte Bianco.

Per soggiorni più lunghi (da tre giorni in poi), vi posso consigliare di cercare un Hotel ad Aosta. Avrete comunque lo Skyway a venti minuti di autostrada, ma avrete anche le valli, i castelli e i panorami dell’intera Valle D’Aosta a portata di mano.
Ultimo fattore, di non poco conto: i prezzi degli Hotel saranno più contenuti.

Booking.com Booking.com

Organizziamo il viaggio fino a Courmayeur

La nostra gita fuori porta prevede quasi due ore di macchina percorrendo l’autostrada A5 da Torino ad Aosta.
Parti verso le 9.30 cosi arriverai a destinazione verso le 11.30.
Prendi l’uscita per Courmayeur e invece di addentrarti nel centro storico, segui la strada principale.
Di tanto in tanto troverai le indicazioni per lo Skyway.

Se usi un navigatore imposta questa come destinazione : 
Strada Statale 26 dir, n° 48 – Entrèves 11013 Courmayeur (AO).
Qui troverai il parcheggio della funivia che mette a disposizione 300 posti auto a pagamento (1 euro per 4 h).
Nei pressi del parcheggio troverai la biglietteria, mettiti in fila (speriamo poca) e inizia l’avventura.

Verso la cima d’Europa.

La funivia, inaugurata nel 2015, ti porterà a una stazione intermedia, il 
Pavillon du Mont Fréty (2200 mt) dove troverai 2 ristoranti, una cantina ad alta quota, il giardino botanico e un’area shopping;e successivamente a Punta Helbronner (3466 mt) dove potrai ammirare il Monte Bianco in tutto il suo splendore dalla terrazza panoramica a 360°, bere uno spritz presso il bistrot e visitare la sala dei cristalli con la sua esposizione permanente. Puoi scegliere tu cosa vedere prima. Io sono partita dal punto forte, la terrazza a 3466 mt. Ti renderai conto della magnificenza di questo luogo solo quando sarai li tu stesso, perché tutte le parole che potrei utilizzare non sarebbero sufficienti ad esprimere le sensazioni che un paesaggio simile può regalare.  Puoi prenderti tutto il tempo che vuoi per godere appieno del panorama. Ricordati solo che a seconda dei periodi l’ultima discesa va dalle 16.35 alle 17.30.

Cosa fare e cosa non fare sullo Skyway Monte Bianco

Ti sconsiglio di fermarti a mangiare al ristorante della stazione intermedia. Ottima location ma menu molto turistico e prezzi abbastanza elevati.
Data l’ottima fama di cui gode la cucina valdostana, meglio riservare l’appetito per una cenetta nei dintorni, magari in qualche rifugio tipico dove mangiare un’ottima polenta.
Non potrai invece evitare di rilassarti una mezz’oretta sulle sdraio del terrazzino nei pressi del ristorante. Aria frizzante, sole caldo e silenzio totale.

La spesa

Ma quest’angolo di paradiso quanto ti costa? Facciamo due conti.
Viaggio in auto a/r da Torino: 90 euro (54 € pedaggio autostradale e circa 36 € carburante).
Biglietto Skyway a/r: 52 € a persona. 
Parcheggio fino a 4 h: 1 €. 

Lo so, è tutto molto caro.
Ma che sia per una giornata in solitaria in mezzo alla natura, una gita con gli amici, una domenica in famiglia, per un’occasione speciale, una sorpresa, un regalo.
O magari, perché no? una proposta di matrimonio, sono soldi ben spesi!

Booking.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here