Assemblare PC e Componenti Hardware

Questa sezione è dedicata ai metodi per studiare, configurare, equilibrare e assemblare le componenti hardware di un PC.
Che si voglia assemblare un PC per ufficio, o un PC capace di produrre elaborate grafiche tridimensionali o che si voglia assemblare un PC Gaming dalle incredibili prestazioni, un computer deve essere costruito e progettato per un uso soddisfacente.
Ma sempre con un occhio attento al prezzo.

Assemblare un PC di qualità, a un prezzo contenuto

L'impresa di assemblare un PC, partendo da componenti Hardware di prima fascia (ovvero il cosiddetto Top di Gamma) è un'attività semplice, soddisfacente ma assolutamente dispendiosa.
E se vi dicessi che è possibile ottenere le stesse prestazioni di un Top di Gamma anche assemblando un PC più economico?
Potreste non crederci, ma vi assicuro che è possibile assemblare un PC potente senza prosciugare il conto in banca.

Quanto costa assemblare un PC?

Tutto dipende dall'uso che ne vorrete fare. Assemblare un PC invece di acquistarlo già bello e pronto permette di risparmiare davvero tanto. Le singole componenti hardware costano molto di meno se comprate singolarmente online; a questo aggiungete anche un notevole risparmio sulla manodopera.
Ho progettato configurazioni Hardware e assemblato PC per svariati usi a partire da 260 Euro. Certo, un PC da 260 euro è sicuramente meno performante di un PC da 2000 euro, ma non è detto che per raggiungere i vostri obiettivi abbiate bisogno di assemblare un PC da 2000 euro.

Esistono tutorial per Assemblare PC e acquistare componenti Hardware?

Certo. Dall'avvento di Internet e con la nascita dei Tutorial è possibile fare praticamente ogni cosa. In rete troverete di certo migliaia, se non milioni, di tutorial pronti a insegnarvi come assemblare un PC.
Configurare e progettare l'Hardware, invece, richiede un po' più di esperienza e conoscenza, ma con qualche tutorial in rete e con qualche consiglio giusto, potrete arrivare, in poco tempo, ad assemblare il vostro primo PC. Magari cominciate con qualcosa di facile: Assemblare un PC con meno di 300 euro.

Organizzare Viaggi, Ferie e Vacanze

Quante volte abbiamo pensato che ci serve una vacanza? E quanto tempo abbiamo passato davanti al PC per organizzare un viaggio?
Se organizzare un viaggio o una vacanza ti è sembrato un lavoro destinato ai soli esperti del settore, e se qualche volta ti sei scoraggiato davanti alle inevitabili difficoltà della pianificazione, è solo perché nessuno ti ha dato i mezzi adeguati e i consigli giusti per organizzare le tue ferie.

La pianificazione dei trasporti, degli hotel e dei percorsi

In un viaggio ci sono tante cose da vedere. Tante cose da fare.
Diviso tra tante possibilità, l'unica cosa da evitare è l'indecisione. Un'attenta pianificazione del viaggio è ciò che serve quando si ha del tempo libero e lo si vuole valorizzare a dovere. Bene inteso che la pianificazione non è composta da regole rigide e inderogabili, e che il vostro plan non è scolpito nella pietra, l'atto di programmare una vacanza ci permetterà di scoprire tutte le possibilità a nostra disposizione.
Vi capiterà spesso di cambiare percorso o di stravolgere il programma di viaggio: ottimo, significa che il metodo funziona!

A che serve organizzare una vacanza, un viaggio o una gita?

Programmare un viaggio serve a rendersi conto di quante cose potrete fare, quanti monumenti, musei e panorami potrete guardare, quanti ristoranti saccheggiare, in quanti hotel, bed & breakfast o case vacanze dormire.
Insomma, la pianificazione del viaggio è già essa stessa una prima esplorazione virtuale del luogo che andrete a visitare.
Conoscere in anticipo le attrattive del luogo, i locali da frequentare, gli alberghi e gli hotel migliori e più economici in cui dormire significa arrivare a destinazione avendo già espletato tutti gli obblighi e i doveri. A quel punto non resta che divertirsi.

Come si pianifica e organizza un programma di viaggio o di ferie?

L'organizzazione di un viaggio è semplice, se sapete come farla. Non servono agenzie o Tour Operator e nemmeno servono consulenti ed esperti: solo voi potete sapere ciò che vi piace e vi diverte.
Innanzitutto decidete il posto: Mare, Montagna, Città, Deserto, Ghiacci. Poi individuate una città o una regione specifica. Visitate i siti che ne parlano, guardate le foto che altre persone hanno scattato, leggete Blog e diari di viaggio. Insomma, fatevi un'idea del posto e se vi siete incuriositi ed entusiasmati, allora è il momento di iniziare a pianificare il viaggio.
Un sito per il volo, un sito per l'albergo, un sito per il noleggio dell'auto, qualora vi servisse, e poi i siti delle attrazioni dove prenotare gli ingressi. Non vi basta? Potete anche prenotare ristoranti, divertimenti, locali e quant'altro vi possa interessare. Una volta finito, non vi resta che partire e divertirvi.

Tante ricette per cucinare

Cucinare deve essere un piacere, altrimenti conviene andare al ristorante. Esistono sapori per tutti i palati ed esistono ricette per ogni provetto chef che abbia una cucina a disposizione. Con gli ingredienti giusti e con la procedura corretta, cucinare è facile, divertente e veloce.
Prova le nostre ricette, segui i nostri consigli su quali ingredienti scegliere e invita i tuoi amici per stupirli e passare una serata speciale.

Ricette di primi e secondi piatti

Per una serata speciale, per una cena romantica, per un pranzo di lavoro, per svago e hobby. I motivi che vi spingono a cucinare sono molti e tutti legati a quel curioso senso di appetito a metà giornata.
Mangiare significa ascoltare il proprio corpo, mangiare bene e cucinare ricette sfiziose significa deliziare i propri sensi. Un primo piatto da sapore estroso e un secondo piatto dal gusto profondo, magari accompagnato da un corposo calice di vino rosso è un'idea che alletta solamente al pensiero. Non è vero?

Ricette di antipasti e dolci

Preparare un piatto veloce, magari un antipasto o un dolce al cucchiaio, non significa rinunciare al gusto. Con la ricetta giusta e un po' di dedizione, in pochissimo tempo riuscirete a preparare dei piatti prelibati. A volte mancano le idee, ma per questo ci sono le ricette di cucina proposte sul nostro sito, altre volte manca la voglia, ma l'appetito saprà darvi quella scintilla di buona volontà necessaria a mettersi dietro ai fornelli.
In men che non si dica vi troverete seduti davanti al piatto che avrete cucinato. Buon appetito.

Scrivere un libro

Il sogno di qualcuno e l'idea di molti. Quante volte ti è capitato qualcosa di divertente, bizzarro, originale, incredibile, impensabile, straordinario o talmente assurdo che hai pensato di scriverci un libro o, semplicemente, una storia?
Non ci si improvvisa scrittori e nemmeno si nasce scrittori. La scrittura creativa ha le sue regole e i suoi metodi, gli scrittori professionisti non sono solamente artisti, ma sapienti alchimisti della parola. Inizia oggi stesso a scrivere un racconto, è probabile che domani inizierai a scrivere il tuo romanzo.

La scrittura creativa

Esiste un percorso che dura tutta la vita. Le persone colte la chiamano esperienza.
Tutto il resto si chiama cultura. La scrittura creativa appartiene alla cultura e quindi si può studiare, imparare e applicare.
L'estro e la fantasia appartengono all'esperienza. Seppur vero che non si possono imparare ne insegnare, è vero che si possono sviluppare.

Prima scrivere un racconto, poi un romanzo

Prima si impara a camminare, poi a correre. Sebbene non sia propriamente vero che scrivere un racconto sia più semplice di scrivere un romanzo, è invece assodato che un racconto segue la stessa struttura di un romanzo, col vantaggio di essere più breve.
Sebbene esprimere concetti con poche parole sia una raffinatezza di cui son capaci solo i grandi scrittori e i grandi oratori, cimentarvi nella scrittura di un racconto prima della scrittura di un romanzo vi permetterà di affrontare, nel breve, gli stessi dilemmi che vi troverete presto ad affrontare nel "lungo". Questo è il modo più semplice per iniziare a fare esperienza di scrittura creativa.

Conoscere storie e persone

La conoscenza è potere. L'informazione, la cultura e lo studio affinano l'acume e l'intelligenza. Conoscere i grandi personaggi della storia, gli inventori, gli innovatori e i pionieri è il miglior modo di comprendere il presente e anticipare il futuro.

Acquistare con intelligenza

Lo shopping è la malattia della modernità, ma per alcuni è anche una cura e una terapia. Scegliere, acquistare, pagare e utilizzare è la filiera più battuta di questo millennio.
Lo sanno le grandi multinazionali e lo sanno anche i bravi venditori dei più piccoli mercati. Di certo vi sarete accorti che dietro a molte offerte insistono evidenti lacune. Vi sembra quasi assurdo che nessuno se ne accorga, e vi sembra altrettanto assurdo che, nonostante tutto, si continui a vendere questo o quel prodotto.
In questa sezione cercheremo di valutare l'acquisto dei vari prodotti in vendita sotto il profilo della convenienza effettiva e pragmatica, ovvero basandoci su ciò che vorreste farne piuttosto che incentrarci sul prodotto e valutarlo in base alle sue caratteristiche.

Conviene o non conviene comprare?

Non è solo un fattore di costo, anche perché con tutte le offerte speciali, gli sconti, le promozioni e i saldi che esistono nei negozi online e nei centri commerciali "offline" è difficile che non troviate il prodotto desiderato al prezzo più conveniente possibile.
Ciò che cercheremo di valutare nei vari articoli di Personal Shopping è l'effettiva convenienza specifica sull'acquisto o meno di un prodotto. Per esempio dobbiamo sempre considerare l'effettiva utilità dell'oggetto acquistato: quante compere si fanno per vanità, noia, pigrizia, indecisione o abbindolati da qualche improbabile pubblicità?
L'acquisto, che sia online o in un negozio tradizionale, deve essere ponderato e calibrato non tanto sul "desiderare", ma sull'utilizzare e sull'utilità del prodotto in relazione a se stessi.

Ti piace? Hai qualche risparmio da parte? Lo compri?

Lo compro perché. Sappiate che il 95% dei sostantivi che potreste mettere dopo il "perché" sono mere giustificazioni e non motivazioni concrete.
Che c'è di male?
Non c'è nulla di male, per carità.
Eppure, quante volte vi è capitato di ripensarci, di pentirvi, di scoprire che il prodotto non è come ve lo aspettavate. Quanti vestiti inutilizzati ci sono nel vostro armadio? Quanti apparecchi tecnologici che potrebbero ancora funzionare sono chiusi in un cassetto? Quanti libri avete letto? E quanti non avete avuto ancora il tempo di leggere?

Sugli acquisti online di tecnologia, PC e hardware

Siete proprio sicuri che state sfruttando al massimo il vostro PC? Sapete usare tutte le funzioni utili del vostro cellulare? Quanti Watt ha la vostra aspirapolvere? Troppi, pochi, sufficienti o sovradimensionati?
Conoscete tutte le funzioni del vostro forno in cucina? E del microonde che mi dite? Usate mai il browser della vostra Smart Tv?
Vorreste un Android Box? Una nuova consolle? Un portatile? Da quanto tempo non fate uscire di casa il vostro computer portatile?
Insomma, avete tutto quello che vi serve?
O meglio: tutto quello che avete, vi serve?

Google Font Used
Scheherazade
Abril Fatface
Offside
Bitter
Cormorant Upright
B612 Mono